RICHARD WAGNER
Richard Wagner (Lipsia, 1813 -- Venezia, 1883). Compositore tedesco.
Rimane presto orfano di padre. La madre si risposa con l'attore Ludwig Geyer che, affezionatosi a Richard, lo porta sempre con sé in teatro: questo contatto continuo con il mondo del palcoscenico lascerà nella mente del fanciullo una impressione incancellabile.
Terminati gli studi liceali, si iscrive all'Università di Lipsia come studente di musica. All'età di venti anni diventa dapprima direttore di coro e poi d'orchestra presso vari teatri di Germania.

Nel 1836 si sposa con la cantante Minna Planner. Dopo pochi anni, per l'incomprensione del pubblico e perché soffocato dai debiti, decide di partire per Parigi.
Si imbarca nel porto di Riga e compie, a causa di una improvvisa tempesta, un viaggio avventuroso, che più tardi gli ispirerà Il Vascello Fantasma.
A Parigi resta tre anni, ma vi conduce una vita di stenti a causa dell'incomprensione generale.

Finalmente nel 1843 è nominato direttore d'orchestra del teatro reale di Dresda, dove fa rappresentare i suoi primi Melodrammi: "Il Vascello Fantasma"(rievocazione del viaggio avventuroso) e "Tannhauser".
Nel 1848 partecipa ai moti rivoluzionari e per questo viene condannato a morte, ma riesce a fuggire e a rifugiarsi a Zurigo dove si trattiene fino all'amnistia(1860).

Durante questi anni gli ideali artistici di Wagner si concretizzano in opere sublimi come Lohengrin, Tristano e Isotta, I Maestri Cantori di Norimberga e nella preparazione dei libretti della Tetralogia ispirandosi alle leggende e ai miti dell'antica Germania (L'anello dei Nibelunghi).

Nel 1864 è invitato a Monaco dal re Luigi II di Baviera, suo ammiratore e con il suo aiuto finanziario inizia la costruzione del Teatro di Bayreuth, che diventerà il tempio dell'arte wagneriana.
Nel 1870, dopo la morte di Minna, si sposa con Cosima Liszt, figlia del celebre musicista ungherese. Queste seconde nozze gli arrecano tranquillità e serenità colla gioia dei tre figli: Sigfrido, Isotta e Eva.

In questo periodo viene rappresentata la Tetralogia o L'Anello dei Nibelunghi(composto da quattro opere: L'Oro del Reno, La Walkiria, Sigfrido, Il Crepuscolo degli Dei ), uno dei capolavori del teatro musicale.
L'ultima sua opera è Parsifal, tratta da una leggenda del ciclo medievale della Tavola Rotonda.

Wagner muore a Venezia nel 1883 stroncato da un attacco cardiaco. La sua salma viene sepolta a Bayreuth vicino al "suo" teatro.

Una delle caratteristiche della musica di Wagner è il Leit-motiv. La tecnica dei leit-motiv è utilizzata da Wagner in quasi tutte le sue opere.
Molti dei personaggi dei suoi drammi sono presentati da una breve sequenza di note che, elaborate in vari modi, ritornano in differenti combinazioni ogni volta che il personaggio entra in scena.


La musica che state ascoltando è la Marcia nuziale


T. ALBINONI | J.S. BACH | E. BERLIOZ | G. BIZET | L. CHERUBINI |
W.A. MOZART | G.B.PERGOLESI | M. RAVEL | O. RESPIGHI | G.ROSSINI |