home page di Costituzione e Repubblica

percorsi didattici
il regionalismo italiano: un modello di sovranitÓ ripartita

riferimento alla relazione del prof. Carlo Fusaro
percorso didattico a cura della prof. Maria Patrizia Lorenzoni
dell' IPSCT "Matteotti" di Pisa



  1. L'idea della sovranitÓ ripartita: concetto, origini e sviluppo

  2. L'idea della sovranitÓ ripartita nella dottrina giuridico-costituzionale

  3. Il regionalismo italiano: dal dibattito della Costituente alla istituzione delle regioni

  4. Il regionalismo italiano nel dibattito delle riforme istituzionali







A. L'articolo 5 della Costituzione riconosce le autonomie locali ed affida alla Repubblica Il compito di attuare il pi¨ ampio decentramento amministrativo. In sostanza il testo costituzionale afferma il principio della sovranitÓ ripartita.






B. In relazione al tema della sovranitÓ ripartita, la dottrina giuridico-costituzionale individua diversi modelli di ordinamenti statuali: stato federale, confederazione, stato regionale ecc.






C. L'articolo 5 della Costituzione, voluto dalla Costituente nel 1948, ha trovato attuazione solo nel 1970 con l'istituzione delle regioni.






D. A partire dalla seconda metÓ degli anni ottanta, entro il pi¨ ampio dibattito delle riforme istituzionali, si Ŕ tornati a parlare di decentramento amministrativo e con gli anni novanta il tema del regionalismo - federalismo viene affrontato da due Commissioni bicamerali.