home page di Costituzione e Repubblica

il regionalismo italiano al bivio


BIBLIOGRAFIA PER APPROFONDIMENTI    (ottobre 1997)

a cura di Carlo Fusaro, UniversitÓ di Pisa



Aa. Vv.
   1994    Stato federale o stato delle autonomie, S. Domenico di Fiesole: Testimonianze

[Raccolta di interventi in una fase iniziale del dibattito sul federalismo-regionalismo in Italia. Scritti di Caretti, Chiti, Cusmano, De Siervo, Fusaro, Grassi, Morisi, Siliani, Zaccaria. Il curatore fu appunto Simone Siliani.]


Allegretti, Umberto
  1996    Per una Camera territoriale: problemi e scelte,
in "Le Regioni", n. 3

[Saggio comparso su una rivista che aggiungiamo qui perchè costituisce la più organica messa a punto del tema del bicameralismo e delle sue giustificazioni dopo i saggi di Enzo Cheli e Livio Paladin degli anni '80.]


Amato, Giuliano e Bruno, Fernanda
  1981    La forma di governo italiana. Dalle idee dei partiti all'Assemblea costituente
in "Quaderni costituzionali", n. 1, pp. 33-85

[Classico saggio a quattro mani che ricostruisce in breve le vicende essenziali attraverso le quali l'Italia pervenne a scegliere l'ordinamento che è appunto previsto nella parte II della Costituzione.]


Anzon, Adele
  1995    La Bundestreue e il sistema federale tedesco: un modello per la riforma del regionalismo in Italia?, Milano: Giuffrè

[Una costituzionalista analizza a fondo il modello tedesco nei suoi possibili insegnamenti per il caso italiano, con riferimento particolare a ciò che da noi si chiama "leale collaborazione", appunto "Bundestreue".]


Barbera, Augusto
  1991    Una riforma per la Repubblica, Roma: Editori riuniti

[Un testo sulle riforme istituzionali che risale ad alcuni anni fa da parte di uno dei principali protagonisti del tentativo di aggiornare la Costituzione italiana. Già presidente della Commissione bicamerale per le questioni regionali, Barbera analizza in un apposito capitolo le ragioni della crisi del regionalismo italiano e propone la sua terapia: pp. 253-279, in particolare]


Barbera, Augusto e Califano, Licia [a cura]
  1997    Saggi e materiali di diritto regionale, Rimini: Maggioli, lire 78.000

[Nuova consistente opera di diritto regionale. Saggi fra gli altri, dei curatori, di Bin, Cammelli, Fusaro, Spagna Musso. Contiene la principale legislazione e giurisprudenza costituzionale in materia. Aggiornato alle due leggi c.d. Bassanini nn. 59 e 127/97. Contiene anche un primo giudizio di Augusto Barbera sulla proposta emersa in sede di Commissione bicamerale sulle riforme.]


Balboni Enzo e Pastori Giorgio
  1997    Il governo regionale e locale,
in Amato-Barbera, Manuale di diritto pubblico, vol. II°, Bologna, il Mulino (V ed.), pp. 354-425

[Aggiornatissimo capitolo del classico manuale ora diviso in tre volumi. Si trova appunto nel II°. Contiene ricca bibliografia, anch'essa aggiornata. Fa il punto anche sul dibattito più recente.]


Bartole, Sergio e Mastragostino, Franco
  1996    Le Regioni. Le autonomie territoriali, vol. 1, Bologna: il Mulino, lire 34.000

[Manuale aggiornato di diritto regionale, attento anche agli aspetti economico-finanziari. A cura dello stesso Sergio Bartole i più interessati potranno vedere anche: L'ordinamento regionale. Materiali di giurisprudenza costituzionale, Bologna: il Mulino, 1996, lire 28.000, per comprendere come si è orientata in tema di rapporti Stato-regioni la Corte costituzionale]


Bertolissi, Mario
  1997    'Rivolta fiscale', federalismo, riforme istituzionali. Promemoria per un'Italia che cambia, Padova: Cedam, lire 32.000

[Il vero federalismo che preme ai cittadini è quello fiscale: questa la tesi dell'Autore, che aveva dedicato una monografia sul tema dell'autonomia finanziaria regionale già nel 1983, il quale si dichiara preoccupato dell'eccessiva attenzione al tema della forma di governo dedicato dalla Commissione bicamerale e in genere dal mondo politico.]


Bognetti, Giovanni
  1991    "Federalismo",
voce in Nuovo digesto delle discipline pubblicistiche, vol. VI, Torino: Utet

[Testo piuttosto recente che compare in una delle opere giuridiche di riferimento fondamentali in Italia. Raffronto fra stati federali e stati regionali: difficoltà di tracciare oggi una nitida linea di demarcazione. Le prospettive a livello sovranazionale. Opera scientifica.]


Ciolli, Ines e Domenichelli, Luisa
  1997    Le ragioni del federalismo. Il dibattito sulla riforma dello Stato,
Roma: Philos, lire 18.000

[Due saggi dei curatori sull'ipotesi del federalismo in Italia (Ciolli) e sui progetti presentati dalle diverse forze politiche (Domenichelli), nonché i contributi di Armaroli, costituzionalista e senatore di An, D'Atena, costituzionalista, De Giovanni, parlamentare europeo del Pds, Marchetti, membro per Rifondazione della Bicamerale, e Mariucci, lavorista e assessore agli affari istituzionali della regione Emilia-Romagna.]


Ciuffoletti, Zeffiro
  1994    Federalismo e regionalismo. Da Cattaneo alla Lega, Roma-Bari: Laterza

[Breve storia del pensiero federalista in Italia.]


Conferenza presidenti Regioni
  1997    Proposta di riforma costituzionale in senso federalista,
Milano: FrancoAngeli, lire 38.000

[Il volume raccoglie il testo redatto in articoli e la relazione del progetto di legge costituzionale ufficialmente avanzato dai presidenti delle Regioni, nonché i principali documenti in materia di riforme avanzati dagli stessi dall'ottobre 1995 all'agosto 1996. Scritti di Mori, Mariucci, Mochi Onori e Formigoni.]


D'Atena, A. [a cura]
  1993    Federalismo e regionalismo in Europa, , Milano, Giuffré


Degni, Marcello e Iovinella, Gennaro [a cura]
  1995    Federalismo modello Germania, Roma, Ediesse/F. Ebert Stiftung

[Contiene una dozzina di contributi sul modello federale tedesco. Segnaliamo in particolare il saggio di Valerio Onida su "analogie e differenze con l'Italia". Altri saggi di De Rita, Bassanini, Mariucci, nonché di Artoni e Degni-Iovinella sugli aspetti finanziari.]


De Siervo, Ugo
  1995    Ipotesi di revisione costituzionale: il c.d. regionalismo "forte",
in "Le Regioni", n. 1, pp. 27-79

[Il tentativo di fare chiarezza in un dibattito che l'autore considera a buon titolo assai confuso. Si era nel corso della XII legislatura.]


Elazar, Daniel J.
  1995    Idee e forme del federalismo, Milano: Edizioni di Comunità, lire 38.000

[Tutto sul federalismo da parte di uno dei massimi esperti mondiali. L'opera originale è stata pubblicata in America nel 1987. L'autore è israeliano. Perché il federalismo; cos'è; come funziona; requisiti perché uno stato si possa dire federale; le prospettive]


Falzone, V. + Palermo, F. + Cosentino, F.
  1987    La Costituzione della Repubblica italiana. Illustrata con i lavori preparatori, Milano: Mondadori

[La prima edizione risale agli anni Cinquanta. Costantemente ripubblicata si trova ora negli Oscar Mondadori. Insostituibile sintesi dei lavori della Assemblea Costituente riproposti in 500 pagine anziché in 5.000]


Fondazione Rosselli [a cura]
  1997    Terzo rapporto sulle priorità nazionali. Quale federalismo per l'Italia, Milano: Mondadori

[La Fondazione Rosselli di Torino presenta la sua analisi e le sue proposte sul tema.]


Giarda, Piero
  1995    Regioni e federalismo fiscale, Bologna, il Mulino

[Contributo chiave su questo tema da parte di uno dei massimi esperti in Italia di finanza degli enti locali e pubblica in generale. Dal 1995 sottosegretario al Tesoro coi governi Dini e Prodi.]


Groppi, Tania
  1997    Riforma federalista dello Stato o neoregionalismo competitivo di impronta municipalista?
in "Gazzetta giuridica", n. 29, pp. 7-12

[Una prima non superficiale analisi motivatamente critica della prima bozza di riforma della parte II della costituzione (in materia di rapporti stato-regioni) elaborata dalla Commissione bicamerale e presentata il 30 giugno 1997]


Mariucci, Luigi
  1997    La riforma federale. Vademecum per la commissione bicamerale e il parlamento 'costituente', Rimini: Maggioli

[Un'appassionata perorazione della causa federalista secondo le linee tracciate nel libro-ricerca "Il federalismo preso sul serio", v. e aggiornata ai primi lavori della Bicamerale. Contiene quindi alcuni giudizi su quella che sarebbe stata la proposta varata nel giugno 1997]


Mariucci, Luigi et alii
  1996    Il federalismo preso sul serio, Bologna: il Mulino, lire 30.000

[La più circostanziata e seria proposta di riforma dell'Italia in senso federale che sia stata fin qui avanzata. Contiene anche un testo redatto in articoli. Saggi di studiosi come Bin, Cammelli, Falcon, tutti esperti di materia regionale. Un punto di riferimento imprescindibile del dibattito riformatore]


Miglio, Gianfranco e Barbera, Augusto
  1997    Federalismo e secessione. Un dialogo, Milano: Mondadori, lire 28.000

[Un lungo dialogo fra due grandi studiosi del federalismo e del regionalismo impegnati entrambi sul fronte delle riforme, ma in posizione diversa: due diverse soluzioni quella regionalista-federalista di Barbera e quella confederale-secessionista di Miglio a confronto in una discussione serrata, colta, interessante. Molti riferimenti alle esperienze di altri paesi dal Belgio alla Germania. Quali ipotesi, quali strategie si confrontano? Quali i pro e i contro delle soluzioni preferite da ciascuno dei due? Grande attualità, linguaggio alla portata dei più.]


Morra, Gianfranco
  1993    Breve storia del pensiero federalista, Milano: Mondadori

[Agile volumetto il cui contenuto risponde in parte al titolo, in parte è un appassionato libello federalista: federalismo come ideologia e non come soluzione istituzionale. Contiene una brevissima prefazione di G. Miglio.]


Olivetti Rason, Nino e Pegoraro, Lucio
  1996    Esperienze federali contemporanee, Padova, Cedam

[Agile compendio a più mani di diritto costituzionale comparato in materia, appunto di assetto dei rapporti stato centrale/stati membri o regioni. Originali note sul federalismo in Africa e in Oceania.]


Pace, Alessandro [a cura]
  1997    Quale dei tanti federalismi?, Padova, Cedam


Pacini, Marcello
  1994    Scelta federale e unità nazionale, Torino, ed. Fondazione Agnelli

[Il direttore della fondazione Agnelli illustra i primi risultati di un programma di ricerca sul tema dell'ipotetica scelta federale. Il rapporto fra la nuova geografia economica italiana e la riforma in senso federale delle istituzioni, le prospettive del Sud, il ruolo delle città. Un'ipotesi "razionale" di ridisegno dei confini regionali, con 12 regioni.]


Pasquino, Gianfranco
  1996    Lo Stato federale, Milano: il Saggiatore, lire 10.000

[Sintetico manualetto divulgativo di circa 120 pp.. Le origini e l'evoluzione del federalismo. Le difficoltà dell'introduzione del federalismo in Italia: proposte e soluzioni.]


Petraccone, Claudia [a cura]
  1995    Federalismo e autonomia in Italia dall'unità ad oggi, Roma-Bari, Laterza

[Antologia di scritti e documenti sul tema da Carlo Cattaneo a Gianfranco Miglio, ai documenti della seconda bicamerale, 1992-94]


Pizzetti, Franco
  1996    Federalismo, regionalismo e riforma dello Stato, Torino: Giappichelli, lire 36.000

[Testo universitario espressamente pensato anche per il lettore non studente che vuole approfondire i problemi del federalismo e le sue prospettive (e quelle del regionalismo) in Italia. Chiaro e completo, molto ricco di informazioni; con parti dedicate alle principali esperienze straniere: modello Usa e modello Germania]


Putnam, Robert
  1993    La tradizione civica nelle regioni italiane, Milano: Mondadori

[Famoso saggio di un noto politologo americano il quale ritiene che al di là delle diverse policies o impostazioni partitiche, ciò che davvero determina il successo o l'insuccesso delle amministrazioni pubbliche sul territorio sono le "tradizioni civiche" di cui ciascuna comunità dispone. Questo è il motivo per cui le amministrazioni del Centro Nord funzionano meglio di quelle del Sud. Il clima in cui operano è più favorevole in misura decisiva.]


Rescigno, Francesca
  1995    Disfunzioni e prospettive di riforma del bicameralismo italiano: la Camera delle Regioni, Milano: Giuffré

[Saggio sul tema del bicameralismo cruciale anche nella prospettiva della distribuzione territoriale del potere politico. Impossibile immaginare una vera svolta federalista senza una Camera rappresentativa degli interessi organizzati a livello regionale, attraverso la quale le regioni, appunto, concorrano ad alcune delle funzioni del Parlamento nazionale.]


Rotelli, Ettore
  1967    L'avvento della Regione in Italia, Milano

[Il saggio documenta il dibattito sulla Regione in seno all'Assemblea costituente]

   1994    Federalismo e presidenzialismo, Milano: Anabasi

[Analisi critica delle proposte della Commissione De Mita-Iotti e le alternative radicali da parte di uno degli antesignani della trasformazione dell'Italia in senso federale.]


Sodini, Carla [a cura]
  1996    IpoTesi sul federalismo in Italia, Firenze: ed. Regione Toscana

[Agile e documentato libretto pubblicato dalla Regione Toscana, con presentazione di Vannino Chiti, che ne è presidente e che è stato, fra i presidenti di regioni governate dall'Ulivo, un po' l'alfiere della riforma in senso federale del regionalismo italiano: rimanendo spesso in minoranza a livello parlamentare e nazionale.]


Tremonti, Giulio e Vitaletti, Giuseppe
  1994    Il federalismo fiscale, Roma-Bari: Laterza


Volpi, Mauro
  1995    Stato federale e stato regionale: due modelli a confronto,
in "Quaderni costituzionali", n. 3, pp. 367-409

[Il più recente "punto" sulla questione. La conclusione è che sia il modello federale sia quello regionale in concreto presentano nelle esperienze concrete grandi differenziazioni (a) e non sono in definitiva forme o tipi di stato distinti e inconciliabili, bensì si prestano oggi entrambi come manifestazioni di processi di decentramento politico che caratterizzano gran parte degli stati democratici contemporanei.]


Wheare, Kenneth C.
  1997    Del governo federale, Bologna: il Mulino, lire 50.000

[Riedizione di un classico, pubblicato per la prima volta nel 1946 e poi in seconda edizione nel 1963. Approfondita analisi delle esperienze federali classiche recenti e meno recenti: Usa, Svizzera, Canada, Australia, Germania, ecc. Le origini di uno strumento che nasce non per rafforzare le autonomie locali ma come risposta a un'esigenza di maggiore unità. L'autore, nato in Australia, ha insegnato ad Oxford, Uk, di cui fu rettore. Nel 1946 il suo libro fu il primo studio comparativo al mondo sul federalismo. Un libro prezioso non solo in prospettiva italiana, ma anche, e forse soprattutto, nella prospettiva dell'Unione europea.]


Zagrebelsky, Gustavo
  1993    Il federalismo e la democrazia europea, Roma: Nis

[Il federalismo in Europa e il federalismo europeo. Contributi da studiosi italiani e soprattutto di altri paesi: il caso dell'Unione europea, i casi degli stati grandi e piccoli del continente.]


Documento:

Progetto di legge costituzionale "Revisione della parte seconda della costituzione",
AC 3931 e AS 2583, XIII legislatura (30 giugno 1997)

[Vi si leggono, oltre al testo redatto in articoli della ipotizzata nuova costituzione, le relazioni del presidente D'Alema e dei relatori D'Onofrio, Dentamaro, Salvi e Boato. Quella D'Onofrio riguarda appunto la c.d. "forma di Stato" con riferimento ai rapporti stato-regioni.]