scegli una sezione

Elementari  &  Medie
"PROGETTO  LETTURA"

  prof.sse L.Piras, T. Zanda, M. Zedda

Il libro di Gianluca Medas
"Le frazioni del Moro" ed. Condaghes
 utilizzato nel progetto

Scheda del progetto

Questa è la storia della lotta contro le orde del male, guidate da S’Aremigu, essere supremo delle creature delle tenebre, risvegliato dall’arroganza dei maghi...
Solo un’isola in mezzo ai mari, abitata da uomini e da esseri fantastici, da millenni in esilio volontario in attesa della battaglia finale, ancora resiste al suo potere... e solo alcuni di essi: il servo pastore Pedru e Urthaddala la piccola Jana, Antoneddu e Arrosa la sposa guerriera, Sa Mama ’e su Entu e il marito Uragano, Balente il capo dei briganti della macchia e il vecchio Re Bachis, potranno salvare, dopo aver superato incredibili e durissime prove, la Terra dalla sua distruzione. 
(dalla presentazione del libro)
 

Un esperto ci parla di Maria Farranka

 Nella nostra scuola hanno organizzato un corso di lettura con un esperto che si chiama Gianluca Medas che ha scritto un piccolo libro intitolato “ Le Frazioni del Moro”. Nonostante a me piace molto la lettura di questo piccolo libro mi ha affascinato perché questo genere di storie sono le mie preferite.

L’esperto ci ha parlato di Maria Farranka un personaggio che mi ha colpito tanto perché ne avevo già sentito parlare da mia nonna ogniqualvolta mi avvicinavo al pozzo nel cortile di casa sua.

Finalmente ho capito grazie alla storia che Maria Farranka è una strega cattiva che vive in prossimità dei pozzi e girovaga durante la notte e quando qualcuno si avvicina lo afferra alla gola e lo ammazza; è vecchia e brutta.

Maria Farranka cerca di ostacolare a tutti i costi la spedizione tanto da rapire Re Bachis, il padrone della gemma del potere e lo consegna al braccio destro di S’Aremigu di cui era Maskinganna.

Nella storia Maria Farranka è rappresentata come un personaggio estremamente cattivo, ma è veramente così?

Io penso che questo in realtà anzi che fare del male ai bambini li protegge. Infatti la sua fama di strega malvagia tiene lontano i bambini dai pozzi impedendo che vi possano cadere dentro.

Prima quasi tutte le case avevano un pozzo in cortile che serviva per approvvigionare di acqua le famiglie e quindi c’era un grande rischio per i bambini. Maria Farranka in effetti era alleata delle mamme perché le aiutava a proteggere i bambini da un grave pericolo.

Carlo Tronci

 

Federica Tronci

A proposito delle “Frazioni del moro”

Quando andiamo il martedì sera a fare il corso di letteratura leggiamo un libro intitolato “Le frazioni del Moro” che a me piace molto, questo corso lo facciamo insieme alla 5°G, infatti il libro lo leggiamo insieme all’esperto che poi è l’autore. Quando lo leggiamo lui fa anche delle voci strane per rendere il personaggio più reale. In questo libro si parla non proprio della Sardegna di oggi ma fantastica; Cagliari veniva chiamata Casteddu. Ovviamente come tutte le storie e favole ci sono protagonisti e antagonisti, aiutanti dei protagonisti e aiutanti antagonisti e come sempre fate o folletti. Come contenuto è bellissimo, Gianluca Medas ha fatto un bellissimo lavoro scrivendo il libro “le  frazioni del Moro”                                                                                                                     I personaggi sono:

Antoneddu: è un servo pastore di Re Bachis. Un bel ragazzo.

Pedru: è u  bambino molto vivace che si addormenta molto spesso e molto volentieri viene affidato ad Antoneddu da Re Bachis.

Re Bachis: è il Re di tutta l’isola, comanda grazie a una gemma del comando.

Sa Mama e’Su Entu: è una strega che aiuta Pedru e Antoneddu.

Tsao: è un gentiles che s unisce al gruppo.

Esusu: è uno dei Meris che poi tradisce alleandosi con S’Aremigu.

S’Aremigu: è l’antagonista della storia.

Meskinganna: è uno degli alleati di S’Aremigu.

Casti Gianmarco

 

Un esperto di Maria Farranca

 Maria Farranca è un personaggio del libro di Gianluca Medas “LA frazione del moro”.

Questa strega è molto brutta e vive in un pozzo dove si dice che l’acqua è avvelenata.

Quando il gruppo sosta per riposarsi  prima di arrivare a Casteddu viene assalito appunto da Maria Farranca che con la sua vecchia mano prende per il collo Antoneddu e cerca di ucciderlo.

Grazie a Tsao il Gentiles Antoneddu è salvo per un pelo.

Quando il gruppo arriva da Ziu Arena si accorgono che, Maria Farranca con un suo incantesimo lo ha trasformato in pietra.

 

                                                   La carta d’identità

Nome : Maria Farranca

Cos’è?: è una strega.

Dove abita?: In un pozzo.

Segni particolari:  avida, brutta e cattiva

Dove viene incontrata?: nella sua dimora

Cosa fa per contrastare il gruppo?: Sortilegi e magie

Aspetto: Terrificante, ha unghie lunghe è vestita di stracci e anche brutta. 

   Stefano Podda

                   UN PERSONAGGIO CHE MI HA FATTO DIVERTIRE IL MARTEDI SERA “ANTONEDDU”

Antoneddu è un ragazzo che il  Martedì sera mi ha fatto divertire mentre un esperto di nome Gianluca Medas ci leggeva uno dei suoi libri . Lo ha letto alla 1H delle medie e alla 5G delle elementari.

Questo libro parla di un gruppo di personaggi, tra questi Antoneddu, devono raggiungere “ LE FRAZIONI DEL MORO”  ma in questo percorso trovano molti ostacoli da superare e il gruppo a un certo punto inizia a dividersi tra questi Antoneddu il primo ad andarsene, per prendere il quarto moro.

La storia si svolge in un  isola a forma di sandalo. Antoneddu dopo incontra Arrosa con la quale parla un pò, fino a quando  arrivano gli uomini di Esusu che catturato Antoneddu. Ma infine Antoneddu riesce a scappare e a prendere il quarto moro.

Il racconto mi è piaciuto molto perché fa ridere.

UN PERSONAGGIO CHE MI HA FATTO GIOIRE:
ANTONEDDU

Antoneddu era uno dei tanti personaggi che Gianluca

Medas descrive nel libro  “ LE FRAZIONI DEL MORO”

Antoneddu era un personaggio che racconta questo libro,

ci parla che nel libro Pedru era il personaggio più simpatico

ma sempre addormentato .

Sa Mamma e Su Entu era una donna anziana che avevano

incontrato per strada ma era anche brutta ; e ci racconta anche di Re Bachis  era il re del castello.

 VALERIA MATTANA

  

 UN PERSONAGGIO CHE MI HA FATTO DIVERTIRE IL MARTEDI SERA:
PEDRU

 Grazie a  Gianluca Medas le sere del martedì sono diventate più gioiose , ma non solo, grazie a lui ma anche alla professoressa di italiano: la Zanda che con il suo tepore allegro ci ha fatto incontrare la quinta G. Uno dei personaggi del libro che mi ha stupito di più è PEDRU.

Lui è un ragazzino pigro che ogni giorno doveva controllare le pecore del fratello che era pastore : ANTONEDDU.

I due fratelli che per il loro paese facevano tutto, sono dei grandissimi eroi.

Se io facessi un sogno direi che PEDRU è il principe e io la principessa.

Sembra proprio un sogno !!

Spero tanto che questo sogno si avveri, perché io sarei molto felice.

Francesca Olla

Christian Meloni

                            Un esperto ci racconta di Maria Farranka

 Maria Farranka, nel libro è comparsa quando il re, Pedru e Antoneddu, si recarono al pozzo di “ S’abba frisca “  qui attaccò Pedru che poi venne liberato da un Gentiles, lei è stata un ‘antagonista  molto dura da battere; pietrificato Ziu Arena è Rapì  re Bachis.

Chiese molto a Maskinganna, ( tutti i pozzi dell’isola ) e lui lo concesse ma poi scoprendo che re Bachis non aveva la gemma del potere pietrificò Maria Farranka.

Maria Farranka c’è la raccontavano anche i nostri nonni, per farci spaventare dicevano che in certi posti c’era questa strega.

 

UN PERSONAGGIO CHE MI HA FATTO DIVERTIRE IL MARTEDI SERA:
PEDRU

Quando andiamo il martedì sera a scuola leggiamo con la 5°G e Gianluca Medas che è l’autore ci legge il suo libro dedicato ai suoi figli. Questo libro si intitola: LE FRAZIONI DEL MORO. In questo libro c’è un personaggio che mi piace particolarmente il suo nome è PEDRU.

Pedru mi fa un po’ pena perché a perso i  genitori a soli 10 anni. Per fortuna che Re Bachis lo ha accolto e lo ha affidato ad Antoneddu il suo pastore. Antoneddu ora è diventato il suo migliore amico. Egli quando è vicino ad Antoneddu si sente al sicuro. Un giorno si misero in viaggio e videro cose che solo in pochi avevano visto cioè i quattro Meris. Pedru era molto felice ma un giorno continuando il viaggio incontrarono una strega Sa Mama. Che gli fece scomparire e andare in un bosco dove si persero ma poi ritrovarono la loro casa e allora correndo andarono dal Re Bachis a raccontargli ciò che era accaduto.

 Daniele Olla

Scuola Media Statale "L. Amat" © 1998 Sinnai (CA)
web-apprentice: G. Cogoni