scegli una sezione

 Segue LA RICOSTRUZIONE FEDELE DI UN AVVENIMENTO CHE SI RIVIVE OGNI ANNO

IL PRESEPE ATTRAVERSO I SECOLI
STORIA E TRADIZIONI DEL PRESEPE

( a cura  della Redazione sito Internet,  foto tratte dai siti www.presepi.itwww.deagostini.it/dea/fascicoli/Presepe )

 

Il presepe fa parte della tradizione italiana, realizzato in periodi diversi con materiali, tecniche e forme differenti a seconda della regione in cui furono creati. Se ne conservano perciò di vari tipi:

presepe napoletano: fiorì particolarmente nel periodo settecentesco grazie a Carlo III di Borbone, che fece del presepio a Napoli una delle più importanti attività artistiche. Le statuine erano dei capolavori realizzati da artisti e collocate in ampi paesaggi ricchi di personaggi e di scene ispirate alla vita di tutti i giorni. 

presepe siciliano: viene creato con materiali ceroplastici (coralli e conchiglie), tipicamente originario di Trapani.

 

presepe romano: viene idealizzato con la capanna in sughero personaggi modesti con paesaggio tipicamente romano antico (pini, olivi, vecchi acquedotti). A Roma si facevano grotte dal fondo aperto su fantasmagoriche scene naturali e figurine con materiali poveri. 

presepio pugliese: è tipicamente di Lecce. Vengono usati cartapesta e la tecnica della focheggiatura.

presepe ligure: è diffuso quello povero dell'ottocento che veniva realizzato con statuette d'argilla dipinte a mano, che raffiguravano i personaggi presepiali più tipici.

fre-sin.gif (1134 byte) vai alla home page fre-des.gif (1145 byte)
Scuola Media Statale "L. Amat" © 1998 Sinnai (CA)
web-apprentice: G. Cogoni