NOME PROGETTO            “CONVERSIAMO IN INGLESE”

 

CLASSI                                              TUTTE LE 7 CLASSI TERZE DELLA S.M.AMAT - SINNAI

 

PERIODO                                          A.S. 2000\2001

 

FINALITA’                                        FAVORIRE L’USO DELLA LINGUA PARLATA IN SITUAZIONE REALE CON UN MADRELINGUA INGLESE

 

INSEGNANTI IMPEGNATI:            LINGUA STRANIERA

 

Una delle carenze da sempre riscontrata nella scuola italiana è l’incapacità dei ragazzi ad usare la lingua straniera orale. I motivi sono molteplici, ma senza dubbio l’esiguità delle ore di lezione (3 settimanali per classe) ne è la causa principale. Molto spesso a livello di scuola media si è portati e costretti a privilegiare l’aspetto strutturale grammaticale, seppur inserito in contesti situazionali il più possibile “reali” organizzati in dialoghi , ma questo non basta. Fin dal secondo anno di studio infatti la dimensione ludica del “role-play” viene sempre più a mancare, manca cioè la motivazione forte, o meglio la necessità di usare la lingua parlata per chiedere e\o convogliare informazioni e richieste.

 

E’ appunto al fine di creare situazioni di necessità e stimolare la curiosità e l’interesse, oltre che il confronto diretto e concreto con una diversa realtà da quella propria, che gli insegnanti di Lingua inglese di Codesta Scuola Media hanno pensato di istituire degli incontri quindicinali con un madrelinguista con esperienza di insegnamento con studenti italiani.

 

Negli otto mesi effettivi di lezione gli incontri per classe dovrebbero essere dunque 16. Per non perdere l’efficacia degli incontri, questi dovrebbero avvenire separatamente per ogni singola classe terza, per cui essendo il loro numero pari a 7, il numero di ore richieste è di 16 per 7 cioè 112, da retribuire secondo le tabelle previste e cioè cad. Lit. 41.200 (lorde) per un totale di Lit. 4.614.400

 

Si richiede dunque che il Comune copra, almeno in buona parte, con il resto eventualmente a carico dei genitori, tali spese nell’ottica di favorire la conoscenza sempre più attiva della lingua inglese, che, come si sa è ormai diventato strumento indispensabile per la prosecuzione degli studi e\o per l’inserimento nel mondo del lavoro.

 

Gli insegnanti di Lingua inglese                                                   Sinnai, _____________________

 

 

Italo Siddu                   _________________________________

 

Raimonda Cannas            _________________________________

 

Caterina Ciancilla            _________________________________

 

Fernanda Gaviano            _________________________________

 

Annalisa Ghiani            _________________________________