scegli una sezione

Piano Operativo Nazionale
Misura 3  Azione 3.2 b
modulo

"NON VOGLIO STARE A GALLA"

 Referenti prof. G. Cogoni, prof.ssa  T. Zanda

 

“Non voglio stare a galla” è uno dei segmenti di un più ampio progetto facente capo all’IPSIA “A. Meucci” di Cagliari, formato da dieci moduli, al quale la nostra scuola ha aderito dallo scorso anno. L’azione 3.2 b prevista nell’ambito del PON finanziato dall’Unione Europea prevede una una rete di scuole diffuse nel territorio facenti riferimento ad un capofila con funzioni di centro risorse, identificata, nel nostro caso, con l’istituto Meucci.

L’attrattiva verso lo sport e il mondo subacqueo tipica di molti dei nostri giovani, ci ha convinto ad utilizzare tale ambito per far compiere ai ragazzi delle attività gratificanti e sollecitanti le proprie abilità, il potenziamento del sé e della propria autostima.

Gli scopi educativi tesi al recupero sono veicolati da un obiettivo allettante per i ragazzi: “il brevetto di subacqueo di primo grado (1 stella) secondo le norme FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) / CMAS (Confédération Mondial des Activitès Subacquatiques)”,

   

unico riconosciuto dal CONI, che abilita ad immersioni in coppia con un sommozzatore esperto (3 stelle), entro la curva di sicurezza, fino alla profondità di 18 metri.

Per il perseguimento degli obiettivi previsti nel progetto è stata individuata l'Associazione ONLUS Sub Sinnai che già in passato ha collaborato con la nostra scuola. L'Associazione ha voluto coinvolgere nel progetto tutta la sua struttura dotata di istruttori di attrezzature e, soprattutto di grande esperienza, disponibilità e capacità.

La formazione subacquea è caratterizzata da una esigenza di disciplina e precisione chiaramente finalizzate al raggiungimento di una elevata sicurezza al momento della immersione che, più facilmente di altre attività, può convincere anche giovani “difficili”, sulle necessità di non rifiutare aprioristicamente tutto ciò che è organizzazione, norma o precetto.

L’attività proposta ha, inoltre, il pregio di evidenziare anche oggettivamente i progressi ottenuti da ciascuno, stimolando efficacemente, anche grazie a questo, verso il raggiungimento degli obiettivi proposti.

Dei 25 ragazzi inizialmente iscritti, 22 hanno sostenuto l'esame teorico e sono quasi giunti alla fine del percorso previsto che dovrebbe concludersi a fine luglio 2004 con l'esame pratico finale.

Alcuni dei ragazzi provengono dall'Istituto Comprensivo di Maracalagonis, dalla Scuola Media n°3 di Quartu, dall'Istituto Professionale Meucci.

Scuola Media Statale "L. Amat" © 1998 Sinnai (CA)
web-apprentice: G. Cogoni