Attività nel tempo prolungato in 1° M

Costruzione collettiva di una fiaba.

Torna alla pagina precedente

All'inizio è stata studiata la fiaba a livello individuale: caratteristiche del testo, personaggi, linguaggio, simbologia, funzioni ricorrenti.

In seguito è stata votata ed elaborata una fiaba in base alle funzioni di Propp, attraverso un lavoro collettivo e di gruppo.

Le funzioni di Propp scelte dalla classe tutti insieme in seguito a votazione sono state le seguenti:

Situazione iniziale
Presentazione del protagonista eroe
Divieto
Infrazione
Allontanamento
Presentazione dell'antagonista
Danneggiamento
Partenza dell'eroe
Presentazione dell'aiutante
Mezzo magico
Rimozione del danno
Lieto fine

Dopo tali scelte è stato avviato un lavoro per definire ed azioni con la classe divisa in vari gruppi. Ogni gruppo elaborava ed illustrava in modo estremamente schematico le dodici funzioni scelte in precedenza e le proponeva una per una alla classe che votava quella preferita. Le dodici funzioni più votate hanno costituito la struttura per la realizzazione della fiaba.

 

C'era una volta una regina che rimase vedova con due figli in età di marito;
Regina vanitosa ma di buon cuore ;
La regina proibisce ai figli di andare a una festa organizzata per chi non ha ancora trovato l'anima gemella.
I due figli si recano alla festa disobbedendo alla madre.
I ragazzi mentre vanno alla festa si perdono nella foresta.
Appare come antagonista la perfida e gelosa sorella della regina.
La sorella della regina rapisce i due principi.
La regina disperata va alla ricerca dei figli.
Un folletto consola la regina e promette di aiutarla se lo supererà in una prova di velocità
Il folletto offre alla regina uno specchio magico che esaudirà all'istante ogni desiderio
Lo specchio procura un esercito che vince l'antagonista dopo una battaglia lunga e sanguinosa liberando i due principi
La regina ritrova i figli e risulta vittoriosa. Un principe e una principessa dei regni confinanti sposano i due figli della regina. Si forma un grande impero e tutti vissero felici e contenti.

 

Dopo queste attività di gruppo la fiaba è stata rielaborata , scritta e perfezionata in base allo schema, da un gruppo di sei alunni.

Tutti i ragazzi hanno illustrato con un disegno alcuni episodi e qualcuno tra questi è stato usato per illustrare il testo.

Durante l'attività di laboratorio di informatica le varie versioni del testo sono state copiate al computer per facilitare il compito di correzione ed elaborazione successiva; con il programma Paint sono state realizzate alcune illustrazioni e sono state scannerizzate quelle eseguite su carta. Si è, infine, stampata la versione definitiva.