CHI FU MIO
BISNONNO?

 

Illustrazioni di Daniela Atzeni

Rovistando fra le vecchie cose per cercare un abito da usare per vestirmi a maschera, spostai una scatoletta di legno: era consumata dal tempo, si staccò il coperchio e il contenuto si rovesciò.

C'era un tesoro molto bello ma un po'rovinato. Mi domandai come fosse arrivato questo tesoro. Dopo alcuni minuti sentii mia madre che mi chiamava, allora presi subito un martello con dei chiodi e lo aggiustai e subito andai via.

Pensai tutto il giorno e tutta la notte a quel tesoro, non riuscii a capire come fosse arrivato. Però mi chiesi: "Non sarà stato di mio bisnonno che quando fu giovane era un pirata?"

Allora andai da mia madre e le chiesi chi era stato mio bisnonno, e lei mi disse: "Si chiamava Albert."

Io domandai a tutti i miei compagni se conoscevano qualche storia dove si parlava di qualche tesoro dove c'era un personaggio che si chiamava Albert.

Tutti dissero che conoscevano storie in cui si parlava di tesori, ma non con il personaggio Albert.

Io insistetti molto. Un giorno domandai a un bambino che passeggiava, e lui mi disse che conosceva sia una storia dove si parlava di un tesoro e sia di un personaggio Albert, e mi disse anche il titolo: "L'isola del tesoro".Dadone-2.JPG (117216 byte)

Allora io andai subito in una cartoleria, cercai ma non lo trovai, andai da un altra e non la trovai, non sapevo come fare. Quando uscimmo con i miei genitori, di sabato sera, con la macchina passammo vicino a una cartoleria e dissi a mio padre di fermarsi subito. Scesi dalla macchina e correndo entrai e finalmente lo trovai.Dadone-1.JPG (108348 byte)

 

 

Arrivato a casa incominciai a leggere il libro dove si parlava dei pirati con un bambino che si chiamava Albert. Questi pirati avevano trovato un tesoro su un isola. Alla fine il tesoro che avevano trovato lo aveva preso il bambino perché i pirati erano morti e il bambino rimase in quell'isola.

 

 

 

Dadone-3.JPG (162130 byte)

 

 

Allora andai da mia madre e le dissi di dirmi chi era mio bisnonno, lei mi disse che viveva con dei pirati e quando morirono i pirati fu dato a lui il tesoro.

 

 

Dadone-4.JPG (150353 byte)

 

 

Allora finalmente capii come era arrivato quel tesoro, e raccontai ai miei compagni chi era mio bisnonno.

 

 

Gianfranco Dadone

Torna all'indice

 

CHI SONO?

Io all'opera

Ciao, io sono Gianfranco Dadone nato a Cagliari il 30/08/85.

Sono in 3°media dunque quest'anno ho l'esame. Ho la ragazza che si chiama...........

Lo sport che mi annoia di più è lo sci.

I miei hobby sono: il calcio e il computer, specialmente il playstation.

Adesso cerco un po' di descrivermi: ho i capelli e gli occhi castani e sono alto 1,70.

Torna all'indice