GLI EXTRATERRESTRI

 

Dicono che le cose inverosimili capitano solo nei film di fantascienza ma

quella volta capito a me...

Ero per la strada con due amici Gustavo e Gesuino, era una bella giornata di sole avevamo deciso di farci una scampagnata per vedere le attrazioni della campagna.

Partimmo da casa verso le 3.00 del pomeriggio con l'intenzione di rientrare alle 7.00 di sera.

All'inizio sembrava tutto tranquillo, gli uccelli cinguettavano e procedeva tutto benissimo. Poi arrivammo in una stradina tutta circondata di alberi, decidemmo di entrare, anche se era tutto buio; a metà strada si sentivano delle voci e noi incominciavamo a tremare dalla paura, perché la strada non finiva più, era come un sentiero.

Intanto erano le 7.00 e noi eravamo ancora in quella stradina, il sole era tramontato, incominciava a non vedersi più niente; ad un certo punto ci trovammo davanti un astronave proprio quando eravamo appena usciti dalla stradina e si fermò proprio di fronte a noi e scesero tre extraterrestri stranissimi che avevano tre gambe e tre braccia ed erano altissimi.

Noi stavamo scappando dalla paura, ma loro ci stavano per raggiungere perché erano più veloci, allora ci acchiapparono e si presentarono dicendo i loro nomi: si chiamavano Mikko, Bri e Toll.

Questi tre extraterrestri ci chiesero se volevamo fare un giro nella loro astronave e noi avevamo risposto, anche se con un po' di paura, di sì.

Allora andammo e ci fecero vedere dove abitavano loro, cioè su Nettuno che era bellissimo.

Intanto si erano fatte le 23.30 e loro volevano farci vedere gli altri pianeti, ma era troppo tardi, allora decidemmo di farci riportare a casa nostra e di fare entrare anche loro per dire ai loro genitori cosa era successo perché non ci rimproverassero del ritardo e grazie a loro si risolse tutto e decidemmo anche di rincontrarci l'indomani per visitare gli altri pianeti.

Daniele Ligas

Torna all'indice

CHI SONO?

Ciao, io mi chiamo Daniele Ligas ho 13 anni.

Io sono un ragazzo abbastanza alto e robusto, i miei occhi e miei capelli sono castani. Frequento la 3°media è quest'anno sarò di esame e quindi mi dovrò impegnare per essere promosso e per poi continuare alle superiori, anche se, sinceramente, non mi piace studiare.

Io prima avevo un carattere molto timido, ma quest'anno molti mi dicono che sono cambiato e sono diventato molto vivace anche se certe volte mi vergogno ancora.

A me piace molto giocare a calcio, infatti, gioco nel Sinnai, inoltre a me piace anche uscire con i miei amici.

Il mio segno zodiacale è vergine.

Torna all'indice

>