GiornAmat                                                                                          12 - 13

Roberto Benigni: la vita è bella.

di  Laura Mascia e Francesca Orrù 1°M

A volte ci si dimentica il valore delle cose e spesso si tende a dimenticare quelle spiacevoli, anche molto importanti, avvenute in passato. Tra queste troviamo la tragedia dell'olocausto.
Proprio un paio di settimane fa si è voluta dedicare una giornata a ricordare, a pensare, quanto sia accaduto e quanto l'uomo possa arrivare a fare certe cose.
In merito a ciò la nostra professoressa di lettere ha deciso di farci assistere alla proiezione del film "LA VITA é BELLA " di Roberto Benigni. Ciò che ci ha colpito maggiormente è come quest'attore abbia cercato di trovare il buon umore anche in alcune situazioni del film dove era praticamente impossibile.
In questa pellicola lui è un ebreo che attraverso la sua simpatia e spontaneità riesce a conquistare una donna benestante, nonostante i genitori di questa non siano d'accordo. Hanno un bambino e pochi anni dopo riprendono ad avere rapporti con i suoi genitori. Ma proprio quando sembra tutto andare per il meglio, i nazisti emettono l'ordine di trasportare tutti gli ebrei in campi di sterminio dove, come appunto dice la parola, saranno sterminati in milioni. Lui viene separato dalla moglie e resta col bambino. Non gli racconta la verità, ma gli dice che quello è solo un gioco dove guadagni punti se riesci a nasconderti e a non mangiare e alla fine chi ha totalizzato di più vince un carrarmato.

Infatti vivono quell'inferno come un gioco, un tragico gioco.
Questo film grandioso riesce a far capire che anche nelle situazioni più tragiche e terrificanti, l'amore per un figlio non finisce mai e si è disposti a sacrificarsi per salvarlo. Un film splendido che fa riflettere sul fatto che gli uomini quando vogliono, sanno essere crudeli e spietati, ma mai riusciranno in alcun modo a cancellare i sentimenti come l'amore di un genitore verso suo figlio, che sopravvivono alla morte fisica dell'uomo.

CONSIGLI:
consigliamo vivamente a tutti di
guardare questo magnifico film!!

fre-sin.gif (1134 byte)caset.gif (1101 byte)fre-des.gif (1145 byte)

/html>