logo scuola scegli una sezione

pag. 13

giornAMAT

marzo    2000

Il leone e l’asino a caccia

di Alice Cappai

la favola del mese

la favola del mese

Un giorno, il giorno della sua festa, il re degli animali decise di andare a caccia non solo di cinghiali ma anche di daini, zebre, uccelli ecc.Per riuscire a stanarli re Leone si servý dell’opera dell’asino dalla voce stentorea: l’asino gli fece da corno.

Il leone lo mise alla prova, lo coprý con rami, gli ordin˛ di ragliare sicuro che a quel suono anche i meno paurosi sarebbero scappati dalle loro tane: gli animali non erano ancora abituati alla tempesta della sua voce.

L’aria rimbomb˛ di un rumore spaventoso, il terrore si impadroný degli abitanti di quel bosco, tutti fuggivano e cadevano nell’inevitabile trappola dove li attendeva il leone.

asino.wmf (5078 byte)

" Non sono stato bravo in quest’occasione? " disse l’asino attribuendosi tutto il merito della caccia.

" Si - rispose il leone- hai ragliato benissimo. Se non avessi conosciuto te e la tua razza mi sarei spaventato anch’io, ma non basta ragliare per catturare le prede.

La favola ci insegna che alle parole bisogna far seguire le azioni se si vogliono ottenere dei risultati.

vai alla pagina precedente vai alla home page vai alla pagina successiva
Scuola Media Statale "L. Amat" (c)1998 Sinnai (CA)
web-apprentice: G. Cogoni