di Carlo Tronci

 

realizzare il mio sogno: giocare come Ronaldinho

 

 

Già da quando avevo 5 anni ho incominciato a praticare il calcio, un po’ per mia scelta, un po’ anche grazie a mia mamma che stufa di vedere vasi e fiori rovinati ha deciso di iscrivermi alla Società Sportiva Sinnai. Praticare all’interno di una società mi è piaciuto sin dall’inizio ed anche grazie alle partite che vedevo in tv la mia passione cresceva. Dopo il primo anno di allenamenti ho incominciato a prendere dimestichezza con la palla.

All’età di 9 anni ho cambiato società e sono andato alla Pineta dove già giocavano gli amici con cui mi incontravo quotidianamente. Poco tempo dopo sono stato selezionato insieme ad altri miei compagni, Carlo e Luca, ad andare a fare il provino al Cagliari, ma purtroppo ci è andata male.

Io son sicuro che non mi stancherò mai di fare questo sport, anzi mi auguro che in futuro riuscirò a realizzare il mio sogno: arrivare ad alti livelli e giocare come Ronaldinho e divertirmi come lui.

Il mio sport