4

Fuoriclasse Cup News 3aH Sinnai

Il personaggio: Giovanni Trapattoni

Francesca Etzi

Giovanni Trapattoni è l'allenatore della nostra amata nazionale di calcio. Ebbe quest'incarico in vista delle qualificazioni per i mondiali (anno da dimenticare!). Il Trap ha ormai sessantacinque anni, ma è ancora molto attivo come la maggior parte degli allenatori che corrono e si allenano assieme ai loro giocatori. Ha un gran passato da giocatore alle sue spalle. Ha esordito in serie A il 24-1-1960:

Milan-Spal 3-0. In Nazionale il 10-12-1960: Austria-Italia 2-1. Da queste due importanti date conta: 11anni di carriera in serie A nel Milan con 272 presenze (mediano di spinta). Si può proprio vantare del suo passato, e si spera che possa farlo anche con il suo presente che riguarda la nazionale e gli Europei del Portogallo. Finora sia le qualificazioni sia le amichevoli sono andate abbastanza bene, e tutti noi Italiani amanti del calcio e dello sport in generale speriamo che l'Italia raggiunga i vertici più alti in questa competizione, magari classificandosi prima dopo una combattuta finale contro la Francia che nel 2000 si guadagnò il titolo di campionessa dopo il Golden gol segnato da Trezeguet (103° minuto dei supplementari). Bisogna dire  che Trapattoni è stato anche compagno di squadra di un ex allenatore della Nazionale: Cesare Maldini.

Il Milan Campione d'Italia 1962. In piedi da sinistra Sani, Trapattoni, Rivera, Salvadore, Pivatelli, Maldini; accosciati: Radice, Ghezzi, Danova, Altafini, David.

- Nedved ha fatto grandi cose l'anno scorso e quindi lo ha meritato. Totti sta facendo grandi cose quest'anno quindi  meriterebbe il pallone d'oro l'anno prossimo.
-Passiamo ad un altro giocatore: Del Piero. Quest'anno purtroppo è stato vittima di un infortunio all'inizio del campionato,ed uno pochi giorni fa. Pensa di portarlo agli Europei?
-Alessandro quest'anno non è stato per nulla in forma, ma ovviamente poiché è un giocatore di grande classe, spero di poterlo portare con noi in Portogallo.
-Del Piero o Totti, chi preferisce?
- Temevo una simile domanda! Comunque non ho una vera preferenza fissa, ma ovviamente ci sono gare in cui preferisco l'uno all'altro.
- In questo periodo, per esempio, chi preferisce?

(Continua a pagina 8)