Il calcio da tavolo

È un’altra interpretazione del gioco del calcio. Praticamente è l’evoluzione sportiva del gioco del Subbuteo. 

Si gioca su un tappeto verde che raffigura un campo da calcio in miniatura con un'unica differenza che, sulla trequarti c’è una linea che limita l’area di tiro. Per poter tirare, la palla deve essere oltre detta linea. Ogni giocatore schiera undici giocatori in miniatura con una base che ne permette lo scivolamento. Questo gioco a differenza del precedente è molto difficile e ci vuole molto allenamento per raggiungere buoni risultati. Esiste una federazione italiana(Fisct) e una internazionale (Fistf).Si disputano tornei in tutto il territorio nazionale e in campo internazionale.

 

Le figurine Panini

A ciascun tifoso la sua collezione

Per i giovani e i giovanissimi appassionati di calcio esistono le mitiche collezioni delle figurine Panini.

Il primo album per la raccolta delle figurine venne pubblicato dalla Panini nel 1961.

Da allora tutti gli anni vengono emessi degli album da completare con le figurine dei giocatori  e degli scudetti del campionato di serie A, B, C1, C2.   Di anno  in anno vengono previsti regolamenti e premi particolari.

Intorno alla compilazione dell’album si crea un vivace scambio di figurine tra amici e conoscenti per poter completare la raccolta!

Un ottimo passatempo per chi vuol conoscere tutto del calcio, dei giocatori e del campionato.

————————--

Per i sedentari, pigri e super- tecnologici   

 

Giochi da console

Tra i videogiochi più recenti  ispirati al calcio riscuotono molto successo fra i giovanissimi quelli da console, come ”FIFA FOOTBALL 2006”, “PRO EVOLUTION SOCCER 4”, “THIS IS FOOTBALL 2006”, “Winning Eleven8”.

 Il gioco FIFA FOOTBALL 2006, molto simile agli altri, simula il gioco del calcio che si svolge in uno stadio virtuale, con effetti di animazione molto realistici. Si può giocare da soli oppure in due o più persone. L’abilità dei partecipanti sta nel riuscire a manovrare alla console gli elementi del gioco in modo da segnare i goal, come in una partita vera. La durata del gioco può variare, ma non deve superare i 30 minuti. Il livello di difficoltà delle azioni viene deciso dai giocatori.

I videogiochi appassionano molto e divertono i giovani, richiedono abilità, coordinazione e rapidità nell’applicare le strategie corrette . Uno degli aspetti negativi di questi giochi elettronici è che dedicando loro troppo tempo alcuni ragazzi tendono ad isolarsi , giocando in assoluta solitudine e tralasciando il vero sport !

La pagina è stata curata da:

Mattia Orrù, Mauro Olla, Mattia Spanu

Erik Monni, Christian Olla, Luca Tolu, Damiano Murru