Fuoriclasse Cup 2005

 

Numero unico a cura della III F – Scuola Media Statale “L. Amat” Sinnai (CA)

L’Editoriale

Due squadre…

stessa classe!

 

Ce l’abbiamo fatta e sembrava impossibile. Non avremmo mai sperato di classificarci con  entrambe le squadre della nostra classe al primo posto del Torneo d’Istituto. La qualificazione al Torneo Provinciale ci ha riservato una nuova sfida: cimentarci nel giornalismo. Le sfide ci piacciono (e ci piace cercare di vincerle). Ci siamo dati da fare raccogliendo e selezionando il materiale più interessante. I nostri redattori si sono messi sulle tracce dei campioni che più rappresentano la nostra città.  Il resto, come sul campo, è lavoro di squadra. Costruiamo il gioco tutti insieme e lo affidiamo alle nostre punte  per ottenere i migliori risultati. Alcuni di noi si sono occupati della redazione degli articoli,  con la supervisione della mamma – giornalista di una nostra compagna, che  ci ha illustrato alcune tecniche del mestiere. Altri hanno messo a disposizione le loro competenze informatiche, indispensabili per l’impaginazione. Un terzo gruppo si è occupato della realizzazione di due bandiere “artistiche” che accompagneranno le nostre squadre, nelle prossime partite. Felici di aver accettato questa sfida, siamo pronti per affrontare le prossime.

Ventidue all’attacco

In questo numero...

Gigi Riva ha ottenuto la cittadinanza cagliaritana, per i suoi meriti sul campo e nella vita. Il presidente della società rossoblu, Massimo Cellino, ha ritirato la maglia numero 11 dalla squadra, come tributo al fuoriclasse. Il servizio a pag 2, a cura di Joseph e Simone.

Antonio Langella, noto al grande pubblico come Rombo di Sorso, si è sottoposto al fuoco incrociato delle nostre domande. L’abbiamo sfinito, ma  l’intervista a pag. 3, 4 e 5, a cura di Valentina, Maura e Ignazio, è davvero interessante.

Non poteva mancare un nostro piccolo omaggio a Gianfranco Zola: a pag. 9 pubblichiamo  alcune lettere che gli hanno scritto i tifosi del Chelsea. La traduzione è stata curata da Valentina, Carla e Cristina .

L’approfondimento culturale di pag. 8 è dedicato allo spirito competitivo nell’antica Grecia. Davvero  l’importante non era vincere ma partecipare? Ignazio, Glauco, Simone e Andrea ci raccontano la verità .

Sulle tracce dello spirito di squadra  e degli espedienti per rafforzarlo, vi parliamo di un’antica danza maori che, nel rugby, è una vera e propria istituzione: La Haka! Ce ne parla a pag. 6 Andrea Piras.

Lo spirito di squadra è la chiave del successo .  Ne siamo convinti, grazie alla nostra esperienza e all’articolo di Piergiuliano e Aldo a pag. 7

Pag. 10 e 11 sono dedicate alle poesie: Goal di Umberto Saba e Il calcio in città di Marcello Argilli, illustrate da Sara, Carolina con l’aiuto, attraverso il computer, di Claudia. Chiudiamo il nostro giornale con uno spazio dedicato alle nostre riflessioni in libertà sullo sport.