Per quali motivi è importante mantenere i prati stabili?

È importante mantenere questi prati per vari motivi:

  • motivo naturalistico: alcune specie di animali e vegetali sono presenti in regione solamente in queste formazioni. Il dissodamento dei prati provocherebbe l'estinzione, almeno su scala locale, delle entità rare; risultano habitat ideale per le Starne della razza autoctona, oggetto di reintroduzione ad opera di varie riserve di caccia;


  • motivo agronomico: i prati conservano un patrimonio genetico utilizzabile per il miglioramento delle piante coltivate, possono fornire foraggio di pregio per produrre carne biologica e seme per il buon consolidamento di terreni smossi per la realizzazione di grandi opere o il ripristino a prato dei seminativi; forniscono inoltre ottimi funghi mangerecci;


  • motivo storico culturale: i prati erano la principale coltivazione di vaste aree del Friuli fino all'avvento dell'agricoltura industriale; ad essi è legato il patrimonio culturale dell'antica civiltà contadina nonché l'ambito naturale in cui sono avvenute innumerevoli vicende storiche del Friuli;


  • motivo paesaggistico: è indubbio il fascino dei prati, specialmente al momento della fioritura. La loro presenza arricchisce il paesaggio altrimenti reso monotono dalle coltivazioni su larga scala;


  • motivo di conservazione del suolo: contro l'erosione.