CONOSCERE L’E.N.A.M.

 

Si tratta dell’Ente Nazionale Assistenza Magistrale, nato dalla fusione dell’Istituto Nazionale degli Orfani dei Maestri con l’Istituto Nazionale di Assistenza Magistrale, attuata con decreto legislativo del Capo Provvisorio dello Stato del 21 ottobre 1947, n. 1346, ratificato con legge il 21 marzo 1953, n. 190 e riordinato con la legge 20 marzo 1975, n. 70.

Successivamente, con legge del 27 maggio 1991, n. 167, l’Enam fu escluso dall’elenco dei cosiddetti "Enti Inutili" e, quindi, dalle procedure previste dal DPR 24 luglio 1977, n.616.

L’ENAM è oggi un Ente pubblico non economico, con personalità giuridica di diritto pubblico, ed è posto sotto la vigilanza del Ministero della Pubblica Istruzione.

Le finalità assistenziali e previdenziali dell’Enam sono quelle della legge istitutiva. In particolare, l’Ente provvede ad assistere gli iscritti in servizio e in pensione e il oro familiari, nei campi successivamente indicati. L’assistenza si attua secondo quanto previsto dalla Statuto e dalle norme specifiche di regolamento emanata dal Consiglio di Amministrazione.

Roma, 16 luglio 2002