PREMESSA

Quest'anno ci sono molte novità nel mondo della scuola: una di queste è la fusione di Scuole Elementari e Medie nell'Istituto Comprensivo di Tavagnacco. Al di là degli aspetti positivi e negativi, che non è il caso di valutare ora, si stanno sicuramente ampliando le occasioni di continuità tra i due Istituti.
Una di queste è stata vissuta a Piani di Luzza (Forni Avoltri)Forni Avoltri dalle classi prime delle Medie e dalle due quinte Elementari di Feletto. In tale località i ragazzi e i loro insegnanti hanno trascorso, nel segno della continuità e dell'accoglienza, tre giornate "verdi" ai primi di ottobre.
Per non disperdere l'esperienza di quei giorni e per motivare allo scrivere, abbiamo chiesto agli alunni di preparare un giornalino (poi trasformato in pagine Web) con testi e disegni scelti nelle varie classi.
Nella nostra proposta di lavoro ci prefiggevamo finalità educative e didattiche, le une riconducibili ai valori della collaborazione e della socializzazione, le altre al piacere della produzione scritta: scrivere con uno scopo e per un destinatario reale è più stimolante che scrivere per puro esercizio scolastico.
Disegno di Mattia MionNei testi raccolti prevale la funzione emotiva e le modalità espressive sono soggettive e libere. Avremmo voluto pubblicare tutto, perché c'era materiale interessante, frutto dell'esperienza di ognuno, ma il giornalino sarebbe stato troppo voluminoso e costoso. Si è resa quindi necessaria una selezione e così, senza fare torto a nessuno, perché tutti hanno lavorato, presentiamo il nostro primo tentativo di collaborazione tra le scuole.
I prossimi numeri raccoglieranno sicuramente produzioni scolastiche programmate insieme a tutte le altre realtà scolstiche del Comune.
Vi lasciamo alla lettura.

INSEGNANTI DI CLASSI 5ª E DI 1ª MEDIA


Pagina precedente
Pagina precedente
Torna all'indice del giornalino
Indice Giornalino
Pagina successiva
Pagina successiva