Ore 10
Non lontano dal Lago Blu osservo delle tracce di sangue e le seguo.
Mi portano verso il lago; non sono fresche, deve essere trascorsa già qualche ora. Sulla spiaggetta, nei pressi dell'acqua, trovo una lepre morta con una zampa mutilata. Suppongo che abbia cerato disperatamentedi liberarsi da una tagliola.
Anche se ciò fa parte del nostro lavoro, divento sempre triste quando incontro animali morti non per cause naturali, ma per colpa della cattiveria degli uomini.