Progetto Sicurezza

 

C. S. A.
Referente: Sauro Querci Ufficio Studi e Programmazione
tel. 0583 422234 fax 0583 422245 e mail
usp.lucca@lunet.it

I.N.A.I.L.
Direttore: Maurizio Qualiano Sede di Lucca
tel. 0583 5261 fax 0583 526221 e mail
m.qualiano@inail.it

Prefettura
Referente: Mauro Niro
Tel. 0583 424486

Progetto sicurezza

…..il punto di partenza

       Il Ministero dell’Interno, l’INAIL e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nell’anno 2002, nell’ambito del Progetto Scuola Sicura, hanno promosso l’iniziativa "Insieme a scuola di prevenzione", al fine di favorire la più ampia diffusione della cultura della protezione civile e della sicurezza negli ambienti di vita, di studio e lavoro. In sede locale il Prefetto ha costituito un Comitato Provinciale che ha realizzato nel mese di aprile 2002 tre Seminari di formazione finalizzati alla preparazione di questa iniziativa, coinvolgendo e impegnando nella sua realizzazione un gran numero di risorse, energie e professionalità, quali la Protezione Civile, i Vigili del Fuoco, il Corpo Forestale dello Stato, la Croce Rossa Italiana, i Vigili Urbani di Lucca, l’Associazione Pubbliche Assistenze, esperti di settore. La realizzazione della Giornata "Insieme a scuola di Prevenzione", svoltasi in provincia il 22 maggio, ha visto uno straordinario impegno profuso dagli alunni, dagli insegnanti e anche dai genitori nel realizzare innumerevoli manifestazioni (coinvolgenti, imponenti, fantasiose, divertenti, sorprendenti…) finalizzate all’approfondimento e al confronto sui temi della sicurezza nella scuola, in casa e al lavoro.

…..la prosecuzione

      Per non disperdere il patrimonio di conoscenze, di attenzione, di sensibilità e di interesse che il mondo della Scuola è riuscito a creare attorno a questi argomenti il Comitato Provinciale è stato trasformato dal Prefetto in Comitato Permanente, con lo scopo e la finalità della diffusione della Cultura della Prevenzione, sicurezza e Protezione Civile nelle Scuole mediante il perseguimento dei seguenti Obiettivi:

  • Offrire una informativa periodica su argomenti di interesse comune (normativa, news, problematiche ricorrenti , iniziative ecc.) via rete;
  • Favorire il contatto delle Scuole con un a "rete" di esperti nei settori di interesse della Sicurezza, Prevenzione e Protezione Civile;
  • Analizzare lo stato di conoscenza e di percezione della Sicurezza da parte dei soggetti protagonisti delle attività scolastiche;
  • Organizzare e favorire iniziative di formazione e informazione dei soggetti comunque coinvolti nelle attività di Prevenzione.

Il comitato pubblica il bimestrale Notiziario Scuola Sicura

éééééééééééééééééééééééééééééé

Indirizzo di saluto di S. E. il Prefetto di Lucca

(pubblicato su Notiziario Scuola Sicura ottobre 2002)

Anche quest’anno il Progetto Scuola Sicura, attraverso l’impegno profuso dal comitato Organizzatore Provinciale di Lucca, ha prodotto risultati certamente positivi, in quanto l’iniziativa Insieme a scuola di Prevenzione ha visto la entusiastica adesione di molte Scuole della provincia e l’attiva partecipazione di docenti, genitori e alunni.
Proprio quest’anno, nell’ambito della complessa organizzazione delle varie fasi della suddetta iniziativa, la Prefettura ha avvertito l’esigenza di ottimizzare e rendere più efficace la propria azione istituendo un Gruppo di lavoro permanente, che si occupi in modo continuativo della diffusione della cultura della sicurezza e della protezione civile nel mondo della scuola. Il gruppo di lavoro permanente è attualmente costituito dalla Prefettura, dall’Amministrazione provinciale, dall’Inail e dal Centro Servizi Amministrativi, ma è aperto all’adesione di altre componenti istituzionali e di altri organismi di volta in volta coinvolti nella materia. Esprimo il mio più vivo apprezzamento per la continua sensibilità dimostrata anche quest’anno dalle Istituzioni ed in particolare dal mondo della Scuola. Al neoistituito Gruppo di Lavoro Permanente auguro un proficuo lavoro che si traduca in un’azione quanto più incisiva possibile perché le problematiche della sicurezza e della protezione civile sono sempre più parte integrante del bagaglio culturale di tutti i cittadini, a partire dai più giovani. Rivolgo, pertanto, un particolare, cordiale saluto a tutti coloro che si impegneranno per il proseguimento di tale importante obiettivo, con il più fervido augurio di buon lavoro.

                                                                                                          Il prefetto
                                                                       dott. Marcello Carmineo

 

Le iniziative dell’anno scolastico 2003/04: I seminari "Se succede che…"