COMITATO SCUOLA SICURA DI LUCCA

 

 

AI DIRIGENTI SCOLASTICI
DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO
DI LUCCA E PROVINCIA

OGGETTO: SEMINARI SULLA SICUREZZA.

      Come ricorderete il 21 gennaio scorso si è svolto a Lucca un Seminario informativo sugli Aspetti pratici della Prevenzione, ruoli e responsabilità, dedicato ai Dirigenti Scolastici e ai Responsabili per la sicurezza, per porre in evidenza gli aspetti pratici delle attività legate alla prevenzione ed alla sicurezza nelle Scuole, nell’ottica dei soggetti designati ad avere un ruolo rilevante nella valutazione e gestione delle situazioni di crisi.
      Come continuazione logica degli argomenti approfonditi in tale Seminario, e volendo dare una continuità didattica e informativa ai protagonisti della Sicurezza a Scuola, quasi a percorrere un filo ideale sulla gestione delle emergenze, il Comitato permanente organizzato un Seminario di formazione incentrato sulla fase temporale immediatamente successiva all’emergenza.
      Si tratta di quei momenti successivi al verificarsi dell’evento in cui si manifestano le prime reazioni degli alunni, degli insegnanti e del personale della Scuola al fatto nuovo e pericoloso (anche potenzialmente). In questa fase è fondamentale una gestione della struttura e dell’organizzazione della sicurezza efficace ed affidabile, affinché non si crei o si alimenti il panico, con conseguenze alle volte peggiori di quelle causate dall’emergenza stessa. L’obiettivo degli incontri è di focalizzare l’attenzione su questa fase temporale che intercorre dal verificarsi dell’emergenza all’arrivo degli aiuti, analizzando compiti, comportamenti e ruoli.
Non a caso il Seminario è intitolato:

"Se succede che…"

      Come preannunciato nel Notiziario Scuola Sicura di Settembre gli Obiettivi del Seminario sono: uniformare il linguaggio specializzato degli esperti con quello del personale scolastico, favorire lo sviluppo di una organizzazione adeguata al tipo di rischio legato al territorio e all’edificio scolastico, favorire una strategia della corresponsabilizzazione.

I destinatari sono i Presidi, i Responsabili e i Referenti per la sicurezza, i Coordinatori delle emergenze di ogni Scuola. Sono previsti almeno due rappresentanti per ogni Scuola. e sarebbe ottimale che partecipasse un referente per ogni plesso scolastico.

Il seminario è strutturato in due moduli della durata di una giornata ciascuno. E’ assolutamente indispensabile che i destinatari partecipino ad ambedue i moduli.

Considerato il numero di partecipanti e la collocazione logistica delle Scuole il Comitato ha organizzato tre edizioni del Seminario, nelle tre aree geografiche più importanti.

I tempi e i luoghi del I modulo di ottobre del Seminario sono i seguenti:

LUCCA all’Istituto Superiore d’istruzione Nottolini il 27 ottobre 2003

VIAREGGIO all’Istituto Tecnico Industriale G. Galilei il 29 ottobre 2003

CASTELNUOVO G. al Liceo scientifico G. Galilei il 31 ottobre 2003

Il secondo modulo verrà effettuato nel mese di Febbraio 2004.

Ai partecipanti al Seminario sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione a cura del Comitato Provinciale.

 

Programma del primo modulo:

ore 9,00 Saluto delle Autorità

ore 9,15 Intervento del Prof. Raffaello Nardi, Segretario Generale dell’Autorità di Bacino del Fiume Serchio e Docente di Geologia Applicata presso il Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa;

ore 11,00 break

ore 11,15 workshop e lavoro di gruppo coordinati da Rita Roberto, Pedagogista;

ore 12,15 presentazione dei lavori e condivisione

      I Dirigenti Scolastici sono vivamente pregati di voler garantire la personale partecipazione e quella del Responsabile per la Prevenzione, oppure, se quest’ultimo è un professionista privato, prevedere la partecipazione del referente per la sicurezza della Scuola, e possibilmente di ogni plesso scolastico.